ANNATA

2005

ANDAMENTO CLIMATICO

L’andamento climatico del 2005 è stato anomalo: un inverno piuttosto mite con poche precipitazioni, una primavera fresca con poca pioggia, cui ha fatto seguito un giugno molto caldo.
La prima metà di luglio è stata caratterizzata da temperature fresche, mentre poi si sono innalzate; l’agosto è stato bello con temperature inferiori alle medie, all’inizio di settembre ci sono state piogge moderate per poi tornare al bello stabile fino alla metà di ottobre, quando ormai il nebbiolo da barolo era già al sicuro in cantina.

media
Piovosità 0
Temperatura 0

Data vendemmia
DALL’1 ALL’8 OTTOBRE

174x175

I nostri baroli esprimono un perfetto equilibrio tra l'alcol e i tannini, che danno eleganza e persistenza. Al naso esprime freschezza della rosa e di frutti del sottobosco.

Achille Boroli

CICLO VEGETATIVO

Il ciclo vegetativo ha ben sopportato gli sbalzi di temperatura di quest’annata anomala; anzi, le uve

si sono presentate in ottime condizioni e gli sbalzi termici hanno sicuramente favorito lo sviluppo degli aromi e dei profumi.

RESA DELLA PRODUZIONE

L’andamento climatico non ha favorito la quantità e si può stimare che mediamente, per i produttori di barolo, ci sia stata una riduzione di circa il 10% rispetto alla normalità.

VINI

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.