ANNATA

2018

ANDAMENTO CLIMATICO

L’annata 2018 si è aperta con un inverno lungo e ricco di precipitazioni che hanno ristabilito la dotazione idrica del suolo che si era affievolita a causa dell’andamento climatico dell’annata precedente. La stagione invernale si è protratta fino all’inizio del mese di marzo con temperature inferiori alla media degli ultimi anni, portando ad una ripresa vegetativa della vite lenta e graduale, che si è completata alla fine del mese stesso.
Tra la fine del mese di maggio e l’inizio del mese di giugno nel nostro areale viticolo, vi è stato un periodo caratterizzato da numerose perturbazioni che hanno portato abbondanti piogge.
Lo sviluppo della stagione estiva è stato graduale ed a partire dalla metà di luglio le temperature si sono alzate sensibilmente.
Il Nebbiolo è arrivato alla raccolta secondo le tempistiche classiche ovvero con l’inizio del mese di ottobre e le operazioni di vendemmia sono durate circa tre settimane.

Piovosità 0
Temperatura 0

Data vendemmia
DAL 2 al 6 OTTOBRE

Possiamo affermare che è stata un’annata di stampo tradizionale che ha richiesto attenzione da parte dei viticoltori nella gestione del vigneto consentendo di ottenere risultati superiori alle attese di inizio campagna.

Achille Boroli

CICLO VEGETATIVO

Il germogliamento è stato uniforme senza i problemi dovuti alle gelate tardive.
La fioritura e la successiva allegagione si sono svolte in modo regolare ed in condizioni climatiche ottimali.

Il mese di settembre, come ormai da qualche anno a questa parte, ha avuto un andamento climatico favorevole contribuendo alla qualità dei vini ottenuti dai vitigni con un ciclo vegetativo medio-lungo che ne hanno potuto beneficiare a pieno.

RESA DELLA PRODUZIONE

Nulla di particolare da segnalare, la resa è nella norma.

VINI

ANNATA OTTIMA

Il nostro Barolo sta ancora invecchiando per voi in cantina.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.