Boroli a Bordeaux, tra Barolo e Chateaux

Il 9 e 10 febbraio, Achille Boroli, insieme ad alcuni tra i migliori produttori di Barolo (Ceretto, Conterno Fantino, Cordero di Montezemolo, Marchesi di Barolo, Michele Chiarlo, Renato Ratti, Rionda – Massolino, Vietti, Roberto Voerzio), ha visitato le splendide terre che abbracciano la città di Bordeaux, per un vero e proprio “melting-pot” enologico: non solo degustazioni dei grandi vini locali (2008 Le Pin – Pomerol, 2007 Chateau Pichon-Longueville – Baron Pauillac, 2004 Chateau Cheval Blanc – St. Emilion Grand Cru, 2004 Grand Vin de Chateau Latour, 2011 Chateau Lynch-Bages Pauillac, 2009 Chateau Beauregard – Pomerol sono solo alcuni), ma anche di speciali annate di Barolo provenienti da cru selezionati, come nel caso dell’anteprima del nostro Barolo Brunella 2013 e del nostro Barolo Villero 2013.

La maestosità degli Chateaux, la loro accoglienza e gli straordinari vini in degustazione ci hanno regalato un soggiorno indimenticabile, tra storia ed eccellenze enologiche senza tempo. Ringraziamo le Chateau Pichon Longueville Baron, Chateau Le Pin, Chateau Beauregard, Chateau Cheval Blanc, Chateau Palmer, Chateau Margaux e Chateau Latour per la loro ospitalità.

VISITA LA
CANTINA

Le cantine Boroli, situate a Castiglione Falletto, sono il posto perfetto per immergersi nel magico territorio delle Langhe con percorsi di degustazione e vivere un’esperienza indimenticabile all’insegna della scoperta e del buon vino.

Altri Articoli

Itinerario nelle Langhe tra vino e cultura
Calici vino da bere in estate
Periodo migliore per vistare le Langhe