Tre sfumature di Barolo: Cerequio, Villero & Brunella

diverse tipologie di vino rosso barolo prodotto da boroli: cerequio, brunella, villero

“Vinum regum, rex vinorum” dal latino “Vino dei re e re dei vini”.

 

Questa è una delle molte definizioni che accompagna il Barolo, uno dei vini rossi più noti in Italia e nel mondo, massima espressione della cultura vinicola delle Langhe e cuore pulsante della nostra azienda.

Alla produzione del Barolo DOCG abbiamo sempre affiancato una micro-vinificazione dei nostri cru, Cerequio, Villero e da quest’anno Brunella.

I vini 100% nebbiolo ottenuti da queste prestigiose vigne pur rientrando sotto il “regale” nome Barolo preservano delle peculiarità e delle sfumature che li contraddistinguono gli uni dagli altri.

 

Barolo Docg Cerequio – Il Barolo della “Riviera”

Vino elegante e morbido, il Barolo Cerequio Boroli è ottenuto dalle viti dell’omonimo cru tra Barolo e La Morra, da sempre identificato come zona vocatissima che presenta un microclima davvero eccezionale tanto da meritare l’appellativo di “Riviera delle Langhe”.

Gusto armonico ed elegante con note floreali e lieve sentore di legno, questo Barolo con una grande struttura e un finale lungo, combina un colore rosso rubino intenso ad un fragranza fruttata con una delicata nota di camomilla.

 

Barolo Docg Villero – Pura espressione di Castiglione Falletto

Potente e tannico, minerale, il Barolo Villero nasce nel cuore delle Langhe da uno dei cru più prestigiosi del piccolo comune di Castiglione Falletto.

Il profumo floreale di questo pregiato vino si schiude poco alla volta liberando aromi speziati che abbinati ad un colore rosso rubino vivo e ad un gusto pieno e persistente definiscono l’identità di questo Barolo destinato a durare e a manifestare il suo massimo potenziale nel tempo.

 

Barolo Docg Brunella – Un nome importante ed unico

Brunella, cru monopolio della famiglia Boroli, è sinonimo di eleganza, potenza ed equilibrio.

Colore rosso rubino vivo acceso con leggerissimi riflessi aranciati, limpido. Profumo netto in cui spicca la nota liquirizia seguita a ruota da un sentore più fruttato che prende lentamente il sopravvento.

Il gusto molto avvolgente, fresco e armonico, presenta un lieve retrogusto di legno, lungo e persistente rende questo Barolo il perfetto incontro tra Villero e Cerequio.

 

Photo credits: solobarolo.com

VISITA LA
CANTINA

Le cantine Boroli, situate a Castiglione Falletto, sono il posto perfetto per immergersi nel magico territorio delle Langhe con percorsi di degustazione e vivere un’esperienza indimenticabile all’insegna della scoperta e del buon vino.

Altri Articoli

Itinerario nelle Langhe tra vino e cultura
Calici vino da bere in estate
Periodo migliore per vistare le Langhe