Barolo
Villero

Vitigno

Villero è senza dubbio uno dei vigneti più importanti di Castiglione Falletto in termini di qualità ed esposizione.
Il terreno è argilloso e calcareo, mentre l’esposizione è a Sud e Sud-Ovest. La combinazione di esposizione e suolo fa in modo che il Barolo Villero sia strutturato e potente, con un profondo profilo aromatico. I tannini sono levigati e morbidi, grazie alla lunga macerazione.
Il Barolo Villero è un vino che durerà nel tempo capace di dare il suo massimo potenziale anche molti anni dopo la raccolta.

Prima annata prodotta in purezza

1997

Vinificazione

La vendemmia di Villero avviene verso la metà di ottobre e viene eseguita interamente a mano, raccogliendo l’uva in piccole cassette.
Le vigne venogno divise in microparticelle, a seconda della maturazione dei grappoli. Vengono fatte vendemmie separate mantenendo sempre una perfetta uniformità dell’uva. In questo modo, per ogni parcella, potranno essere prodotte più cuvée (tipologie).

Questa separazione sarà mantenuta nella vinificazione e nell’invecchiamento del vino.
Nelle vasche di acciaio avviene prima la fermentazione di tutte le micro cuveè e di seguito la macerazione a cappello sommerso: le vinacce sono mantenute sommerse a circa 40-50 cm, ad una temperatura controllata per un periodo medio-lungo fino a anche 30 giorni.

Dopo almeno 18 mesi di invecchiamento in legno le diverse micro tipologie vengono sapientemente assemblate e, nei mesi di giugno-luglio, il vino viene messo in bottiglia, dove resta fino all’anno successivo, prima di essere venduto.

Barolo
Villero

Vitigno

Villero è senza dubbio uno dei vigneti più importanti di Castiglione Falletto in termini di qualità ed esposizione.
Il terreno è argilloso e calcareo, mentre l’esposizione è a sud e Sud-Ovest. La combinazione di esposizione e suolo fa in modo che il Barolo Villero sia strutturato e potente, con un profondo profilo aromatico. I tannini sono levigati e morbidi, grazie alla lunga macerazione. Il Barolo Villero è un vino che durerà nel tempo capace di dare il suo massimo potenziale anche molti anni dopo la raccolta.

Prima annata prodotta in purezza

1997

Vinificazione

La vendemmia di Villero avviene verso la metà di ottobre e viene eseguita interamente a mano, raccogliendo l’uva in piccole cassette.
Le vigne venogno divise in microparticelle, a seconda della maturazione dei grappoli. Vengono fatte vendemmie separate mantenendo sempre una perfetta uniformità dell’uva. In questo modo, per ogni parcella, potranno essere prodotte più cuvée (tipologie).

Questa separazione sarà mantenuta nella vinificazione e nell’invecchiamento del vino. Nelle vasche di acciaio avviene prima la fermentazione di tutte le micro cuveè e di seguito la macerazione a cappello sommerso: le vinacce sono mantenute sommerse a circa 40-50 cm, ad una temperatura controllata per un periodo medio-lungo fino a anche 30 giorni. Dopo almeno 18 mesi di invecchiamento in legno le diverse micro tipologie vengono sapientemente assemblate e, nei mesi di giugno-luglio, il vino viene messo in bottiglia, dove resta fino all’anno successivo, prima di essere venduto.

annate

Il Cru
Villero

Il Villero è una vigna storica (già classificata come cru di 1^ categoria), con esposizione sud/sud-ovest; siamo nel comune di Castiglione Falletto ad un’altitudine di 280-300 m. Il suolo è composto da un substrato marnoso-argilloso-siltoso di circa un metro di profondità sulla marna, che trattiene bene l’umidità.
Il risultato è un Barolo di grande longevità, molto classico, con una perfetta tannicità, struttura e bilanciamento.

Il Cru
Villero

Il Villero è una vigna storica (già classificata come cru di 1^ categoria), con esposizione sud/sud-ovest; siamo nel comune di Castiglione Falletto ad un’altitudine di 280-300 m. Il suolo è composto da un substrato marnoso-argilloso-siltoso di circa un metro di profondità sulla marna, che trattiene bene l’umidità.
Il risultato è un Barolo di grande longevità, molto classico, con una perfetta tannicità, struttura e bilanciamento.

Vieni ad
assaggiarlo

Venite a scoprire l’incanto del Barolo Villerio.

I vigneti del cru Villerio, di proprietà esclusiva di Boroli, sono un tesoro storico situato a Castiglione Falletto.

L’esposizione a sud/sud-ovest, il terreno argilloso-calcareo con venature sabbiose danno vita a un Barolo straordinario, un mix perfetto di eleganza e struttura, con aromi generosi e persistenti.

Un’esperienza unica da assaporare.