Barolo Villero 2017

Il Barolo Villero 2017 è un vino di note vibranti ed entusiasmo. Con il suo colore rubino vivace, introduce un bouquet effervescente, con note di ciliegia succulenta, petali di rosa selvatica e spezie orientali. In bocca, offre una struttura vibrante con tannini agili e una gioia di sapori che variano dalla frutta rossa alla liquirizia.

Denominazione

Barolo Docg Villero

Ciclo vegetativo

Dal punto di vista della durata del ciclo vegetativo delle viti, il 2017 presenta notevoli differenze rispetto ad altre annate precoci. Quest’anno, il periodo che va dal germogliamento alla maturazione tecnologica, pur essendo anticipato, è stato in media di 185 giorni, mentre nelle annate simili precedenti oscillava attorno ai 170 giorni, rispetto ai 200 giorni delle annate considerate “tardive”.
In sintesi, quella del Barolo Villero 2017 è stata un’annata anticipata, ma la vite è riuscita comunque a completare il suo ciclo vegetativo in modo adeguato.

Andamento climatico

L’annata viticola del 2017 sarà ricordata per il clima caldo e, soprattutto, per la scarsità di precipitazioni. L’inverno è stato mite con poche nevicate, mentre la primavera ha visto alcune piogge e temperature superiori alla media stagionale, favorendo il precoce sviluppo delle viti, che è stato costante durante l’intera stagione. A partire da maggio, un lungo periodo di bel tempo è iniziato grazie al passaggio di molti anticicloni.

A partire dalla prima settimana di settembre, le temperature sono notevolmente diminuite e abbiamo notato un andamento più vicino alle medie stagionali, con significative variazioni di temperatura tra il giorno e la notte. Questa situazione ha favorito soprattutto il profilo polifenolico delle uve a bacca nera con un ciclo vegetativo medio-lungo, come il Nebbiolo, che ha registrato dati distinti rispetto ad altre annate “calde”. Infatti, quest’anno si osservano miglioramenti sia in termini di quantità che di estrazione per il Barolo Villero 2017.

2017

Barolo Villero 2017

2017

Denominazione

Barolo Docg Villero

Ciclo vegetativo

Dal punto di vista della durata del ciclo vegetativo delle viti, il 2017 presenta notevoli differenze rispetto ad altre annate precoci. Quest’anno, il periodo che va dal germogliamento alla maturazione tecnologica, pur essendo anticipato, è stato in media di 185 giorni, mentre nelle annate simili precedenti oscillava attorno ai 170 giorni, rispetto ai 200 giorni delle annate considerate “tardive”.
In sintesi, quella del Barolo Villero 2017 è stata un’annata anticipata, ma la vite è riuscita comunque a completare il suo ciclo vegetativo in modo adeguato.

Andamento climatico

L’annata viticola del 2017 sarà ricordata per il clima caldo e, soprattutto, per la scarsità di precipitazioni. L’inverno è stato mite con poche nevicate, mentre la primavera ha visto alcune piogge e temperature superiori alla media stagionale, favorendo il precoce sviluppo delle viti, che è stato costante durante l’intera stagione. A partire da maggio, un lungo periodo di bel tempo è iniziato grazie al passaggio di molti anticicloni.

A partire dalla prima settimana di settembre, le temperature sono notevolmente diminuite e abbiamo notato un andamento più vicino alle medie stagionali, con significative variazioni di temperatura tra il giorno e la notte. Questa situazione ha favorito soprattutto il profilo polifenolico delle uve a bacca nera con un ciclo vegetativo medio-lungo, come il Nebbiolo, che ha registrato dati distinti rispetto ad altre annate “calde”. Infatti, quest’anno si osservano miglioramenti sia in termini di quantità che di estrazione per il Barolo Villero 2017.

-
Piovosità
+
-
Temperatura
+
dal 25 al 28 Settembre
Data vendemmia
specifica
Ottima
Qualità annata
Prodotte con passione:

5570 pz

---

---

---

La vendemmia del 2017 è conclusa con vini che promettono molto, nonostante le preoccupazioni iniziali a causa delle temperature elevate durante l'estate.

Premi

2017

VISITA LA
CANTINA

Le cantine Boroli, situate a Castiglione Falletto, sono il posto perfetto per immergersi nel magico territorio delle Langhe con percorsi di degustazione e vivere un’esperienza indimenticabile all’insegna della scoperta e del buon vino.