Barolo Cerequio 2003

Barolo Cerequio 2003, un eccezionale vino proveniente da uno dei vigneti più prestigiosi. Quest’area, chiamata la ‘Riviera delle Langhe’, offre un microclima ideale grazie alla sua esposizione e ventilazione. Il terreno sabbioso e umido garantisce la qualità costante del vino, noto per la sua spalla acida distintiva e struttura vibrante.
Questo Barolo incarna l’eleganza e la finezza tipiche di Cerequio.

Denominazione

Barolo Docg Cerequio

Ciclo vegetativo

L’annata 2003 era partita in ritardo rispetto all’andamento medio, con una schiusura delle gemme ritardata di circa 15 giorni; nel volgere di breve tempo però la fase di fioritura è stata raggiunta a fine maggio, in linea con le medie annate calde. A metà giugno, quindi leggermente in anticipo, ha iniziato l’invaiatura; per i vitigni più tardivi (in particolare il Nebbiolo da Barolo) arriviamo a metà/fine luglio.
Ai primi di settembre si è verificato un repentino abbassamento delle temperature, intervallato da modeste piogge.
La maturazione del Nebbiolo da Barolo è stata ottimale con un’eccellente sanità delle uve, quindi si ha un livello qualitativo elevato, cui ha contribuito una gradazione alcolica piuttosto elevata per il nostro Barolo Cerequio 2003.

Andamento climatico

L’annata climatica 2003 è stata caratterizzata dal permanere di condizioni di tempo stabile, soleggiato e dalla quasi assenza di pioggia.
Una concomitanza di fattori che hanno fatto salire le temperature fino ai massimi storici per la zona, mantenendole, eccezionalmente, per un lungo periodo. Questo è il primo anno di produzione del Barolo Cerequio Boroli 2003.

2003

Barolo Cerequio 2003

2003

Denominazione

Barolo Docg Cerequio

Ciclo vegetativo

L’annata 2003 era partita in ritardo rispetto all’andamento medio, con una schiusura delle gemme ritardata di circa 15 giorni; nel volgere di breve tempo però la fase di fioritura è stata raggiunta a fine maggio, in linea con le medie annate calde. A metà giugno, quindi leggermente in anticipo, ha iniziato l’invaiatura; per i vitigni più tardivi (in particolare il Nebbiolo da Barolo) arriviamo a metà/fine luglio.
Ai primi di settembre si è verificato un repentino abbassamento delle temperature, intervallato da modeste piogge.
La maturazione del Nebbiolo da Barolo è stata ottimale con un’eccellente sanità delle uve, quindi si ha un livello qualitativo elevato, cui ha contribuito una gradazione alcolica piuttosto elevata per il nostro Barolo Cerequio 2003.

Andamento climatico

L’annata climatica 2003 è stata caratterizzata dal permanere di condizioni di tempo stabile, soleggiato e dalla quasi assenza di pioggia.
Una concomitanza di fattori che hanno fatto salire le temperature fino ai massimi storici per la zona, mantenendole, eccezionalmente, per un lungo periodo. Questo è il primo anno di produzione del Barolo Cerequio Boroli 2003.

-
Piovosità
+
-
Temperatura
+
dal 25 Settembre al 5 Ottobre
Data vendemmia
specifica
Buona
Qualità annata
Prodotte con passione:

3280 pz

100 pz

5 pz

---

I nostri Baroli si distinguono per la loro ricca corposità, con un profumo persistente di frutta matura e un palato avvolgente e caloroso.
ACHILLE BOROLI

Premi

2003

VISITA LA
CANTINA

Le cantine Boroli, situate a Castiglione Falletto, sono il posto perfetto per immergersi nel magico territorio delle Langhe con percorsi di degustazione e vivere un’esperienza indimenticabile all’insegna della scoperta e del buon vino.